Amberebè ciccì coccò

provacopertinadef1
Signore e signori… Gioia e giubilo, gaudio e tripudio! E’ con grande emozione e un pizzico d’irrequietezza che vi annunciamo che…

…E’ NATA!!!

Amber, con i suoi 3m e 40s, ha emesso i suoi primi vagiti ieri, 20-11-2013, alle ore 18:00 circa. Gode di ottima salute e ha già ricevuto un numero di visite da lacrimuccia :’-).

Ok. Ricomponiamoci. E’ solo una canzone. Però permetteteci di giustificare l’entusiasmo e il parallelismo con qualche considerazione:

1) I mesi di gestazione, considerati i tempi “leggermente” dilatati che ci contraddistinguono causa priorità lavorative, coincidono.

2) E’, di fatto, la primogenita della coppia Almost 3 (Mr Cello ci tiene a farsi chiamare “zio”: meglio assecondarlo, per non incorrere in poco auspicabili gelosie post-nascita). Cercheremo di non riservarle troppe attenzioni, altrimenti viene su viziata.

3) E’ venuta alla luce in casa, circondata dalle cure amorevoli di Cabrini e della Rossa Cantante e rassicurata dal calore delle mura domestiche.

4) E’ tendenzialmente paciosa, ma quando vuole urla eccome! Volume delle casse o delle cuffie al massimo e… provare per credere. Il vantaggio (non da poco) è che basta premere il tasto “pause” e si spegne, così Zio Cello non si deve alzare di notte a rassicurarla.

5) In ultimo… ogni scarrafone è bello a mamma sua. Quindi a noi e a Mr Cello piace. E voi che ne dite? Potete anche rispondere “è simpatica”, qualora siate in imbarazzo…

Ah. Non fa la cacca. Ancora.

Comunque, noi festeggiamo! Biscotti al cioccolato per tutti!
IMG_3202
INGREDIENTI:

  • 2 tazze (capienza 240 ml) di farina 0
  • 1/2 tazza di fiocchi d’avena
  • 1/4 di cucchiaino da tè di lievito in polvere al cremortartaro
  • 1 tazza di noci varie (normali, macadamia, anacardi)
  • 1 tazza di gocce di cioccolato fondente
  • 1/2 tazza di sciroppo d’agave
  • 1/2 tazza di olio di mais
  • 1/2 cucchiaino da tè di vaniglia in polvere
  • 2-3 cucchiai d’acqua

Unire in una terrina fiocchi d’avena, farina, lievito, sale e vaniglia. Mescolare e aggiungere poi le gocce di cioccolato e le noci. In un’altra terrina preparare gli ingredienti liquidi (sciroppo, olio e 2 cucchiai d’acqua), poi unirli a quelli secchi e mescolare, lavorando l’impasto con le mani finché non sarà denso ma ben manipolabile. Se dovesse essere necessario, aggiungere il terzo cucchiaio d’acqua. Rivestire una teglia di carta da forno e formare delle palline, posizionandole poi sulla teglia e schiacciandole con il palmo della mano (dovranno avere uno spessore di circa 1 cm), avendo cura di lasciare una distanza di 2/3 cm tra un biscotto e l’altro. Infornare a 180°C per circa 15 minuti, o comunque finché i biscotti non saranno ben dorati (meglio ancora “ambrati” :-P).
IMG_3209

Ciao ciao!
NdC

Annunci

Muffinché c’è vita…

mostrillo muffins
Quando la Rossa Cantante è fuori per concerti, Cabrini, invece di spassarsela con il classico “faccio cose, vedo gente”, colma le carenze d’affetto con dolcetti “ad effetto”. A giudicare da quello che è riuscito a preparare in soli 3 giorni di solitudine forzata, un ipotetico tour della red singer  potrebbe sfociare in una versione 2.0 del violoncellista modello “Peppa Pig”. Un esempio visivo? La crostata alle mele cotogne fagocitata nell’arco di 48 ore, i cui resti sono immortalati nell’immagine sottostante.
IMG_3128

Il lato positivo è che l’assenza in genere dura poco, e la sera dell’ultima replica al Teatro Gioiello il varco spazio-temporale che si era venuto a creare nello stomaco della Rossa Cantante dopo un’ora e mezzo di concerto su comodissssimi tacchi a spillo è stato colmato dall’ultimo muffin rimasto e portato da un orGOgLiOSISSIMO Cabrini.
IMG_2999Se poi la mattina dopo il suddetto uomo si alza alle 7 per svegliare la suddetta donzella un’ora dopo con una teglia di NUOVI muffins appena sfornati, non resta che chiedersi: “Muffindove può arrivare?”.

Per la cronaca: lo spunto per la ricetta, già dal principio ampiamente sconvolta dallo chef, era stato preso dal libro “Vegan cupcakes”. Cabrini ha pensato bene di tradurre “cocoa powder” con “farina di cocco”. Da muffins al cioccolato, quindi, gli ignari dolcetti sono stati tramutati in muffins al cocco (e forse sono ancora più buoni degli originali!). D’altronde a un uomo così un “difettuccio” sull’inglese si può perdonare, soprattutto se i risultati sono questi… :-D.
IMG_2996
Comunque, prima di essere inghiottiti dall’intruglio alchemico pseudo-formaggioso frutto di recenti sperimentazioni che giace nel frigo e che stanotte, ne siamo certi, fuggirà alla conquista del mondo, ci tenevamo a condividere con voi la ricetta. Nel caso non ci dovessimo risentire mai più, sappiate che vi siamo grati per l’affezione che avete dimostrato di nutrire per il blog e che… no. Non conosciamo l’antidoto per neutralizzare il blob. Abbiate cura di voi.

INGREDIENTI x 12 muffins:

  • 2 tazze di farina (abbiamo usato il residuo di 00 che avevamo, ma potete sperimentare con le integrali!)
  • 1/2 tazza di farina di cocco
  • 2 cucchiaini da tè di lievito
  • 1/2 tazza di sciroppo d’agave
  • 1/2 tazza di olio di mais
  • 3/4 di tazza di latte d’avena
  • 1/2 cucchiaino da tè di vaniglia in polvere
  • 80 g di gocce di cioccolato fondente
  • 1 pizzico di sale

Mescolare in una terrina farina, farina di cocco, vaniglia, cioccolata, sale e lievito. In un’altra terrina, mischiare latte, olio e succo d’agave. Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi mescolando con cura e riempire i pirottini per muffins per 3/4 con il composto. Cuocere in forno a 180 °C per 20 minuti.

flag_uk

INGREDIENTS for 12 muffins:

  • 2 cups all-purpose flour
  • 1/2 cup coconut flour
  • 2 teapoons baking powder
  • 1/4 teaspoon salt
  • 1/2 cup agave syrup
  • 3/4 cup oat milk
  • 1/2 cup corn oil
  • 3 ounces dark chocolate drops
  • 1/2 teaspoon vanilla powder

Preheat the oven to 350 F. In a mixing bowl, sift together the flour, coconut flour, vanilla powder, chocolate, salt and baking powder. In another mixing bowl, whisk together the agave syrup, oat milk and corn oil. Add the mixture to the dry ingredients and stir until just combined. Portion the batter into the cupcake cups, filling each about 2/3 of the way full. Bake for about 20 minutes.

Ciao ciao!
NdC